Come pulire il banco frigo

Pubblicato: 19 Maggio 2021
Come pulire banco frigo

Allestire locali commerciali come pasticcerie, macellerie, bar, gelaterie, pescherie, gastronomie, laboratori alimentari in genere, non può prescindere dall’acquisto di banchi frigo e/o vetrine refrigerate da esposizione.

Scegliere la più consona attrezzatura refrigerata è fondamentale per raggiungere il massimo livello di funzionalità e prestazioni. La conservazione del cibo e la modalità con cui viene mostrato, sono alla base di ogni attività di vendita del settore alimentare.

Di primaria importanza per questo settore è la garanzia di mantenimento di tutte le proprietà delle materie prime fino a quando non vengono acquistate dal cliente per finire sulla sua tavola. Ma per una corretta conservazione degli alimenti all’interno dei banchi refrigerati, e affinché questi ultimi durino e funzionino il più a lungo possibile, si deve passare anche per una corretta pulizia di questi ultimi. (Breda Servizi Tecnici offre assistenza)

Arredo refrigerato: l’importanza di una corretta pulizia

I banchi frigo, i frigoriferi industriali e le vetrine refrigerate da esposizione necessitano di una pulizia periodica e corretta. Farlo seguendo semplici, ma fondamentali regole di base, ti permetterà di garantirne l’igiene, la sicurezza e l’eliminazione di pericolosi batteri e agenti patogeni.

Gli arredi refrigerati devono essere ispezionati ogni giorno per verificare che siano sempre in ordine e che non vi sia traccia di sporco. Se è vero che una pulizia accurata deve essere fatta periodicamente e non necessariamente eseguita ogni giorno, una leggera manutenzione deve invece essere messa in atto quotidianamente.

Ti ricordiamo inoltre che il Decreto Legislativo 26 maggio 1997, n. 155 che risponde al nome di “Attuazione delle direttive 93/43/CEE e 96/3/CE concernenti l’igiene dei prodotti alimentari” impone obblighi chiari e precisi legati all’igiene delle superfici, dei banchi frigo, delle vetrine frigorifere, dei macchinari e di tutto il corollario di arredi refrigerati.

Contattaci per richiederci assistenza tempestiva, manutenzione ordinaria e per un preventivo di consulenza e vendita.

Sapremo essere il tuo partner tecnico di fiducia.

 

Come pulire correttamente i banchi frigo?

pulizia dei banchi frigo come fare

In fase di avvio delle operazioni di pulizia e sanificazione del banco frigo e/o della vetrina refrigerata bisogna per prima cosa accertarsi di aver scollegato l’apparecchio e di aver rimosso dal suo interno tutti gli alimenti.

Prima di pulire a fondo la vetrina del frigorifero, controllare se all’interno sono presenti lastre di ghiaccio e, se ce ne sono, toglierle attendendo che si sciolgano completamente.

Una volta definite tutte le operazioni preliminari si può passare alla pulizia vera e propria.

A questo punto bisogna preparare una miscela di acqua a cui verrà aggiunta una piccola quantità di sapone neutro (è possibile aggiungere alla miscela anche qualche goccia di aceto). In questa miscela bisognerà inserire tutti i vassoi presenti negli arredi refrigerati e lasciarli in ammollo. Nel frattempo si può passare alla pulizia dell’interno e dell’esterno del banco refrigerato.

Come? Utilizzando anche questa volta una miscela di acqua e sapone neutro e pulendo il tutto, (angoli e cavità più difficile da raggiungere, compresi) con un panno morbido. Dopo aver provveduto a ripetere questo passaggio più volte, si può procedere con il risciacquo di tutte le superfici grazie all’utilizzo di un panno umido.

Ed è qui che si deve avere un’accortezza importantissima. Quella di lasciare le porte aperte della vetrina refrigerata o di qualunque altro arredo refrigerato dotato di porte, in modo che l’aria possa circolare. Bisognerebbe lasciarle aperte fino a quando il tutto non sarĂ  completamente asciutto.

Pulizia banchi refrigerati: cosa NON fare?

Ora che sei a conoscenza dei passaggi più consoni per una corretta pulizia del tuo banco frigo, ci teniamo ad indicarti anche i comportamenti da evitare. Non utilizzare sostanze corrosive, saponi abrasivi e spugne metalliche o troppo corrosive. Non chiudere subito le porte dopo aver terminato la pulizia delle vetrine refrigerate perché si potrebbe causare uno sgradevole odore di muffa. Tieni sempre a mente questi piccoli accorgimenti e sarai in grado di occuparti dell’igiene e della pulizia dei tuoi arredi refrigeranti in maniera corretta e nel pieno rispetto di tutti gli obblighi di legge!

Hai bisogno di assistenza? Il frigorista è il tecnico di cui necessiti! Contattaci!

Ti supporteremo con un servizio di manutenzione specifica, riparazione e consulenza, efficiente, tempestivo e puntuale!

Contattaci

Puoi contattare Breda Servizi Tecnici dal lunedì al venerdì, per richiedere informazioni, prezzi e specifiche.

Per urgenze siamo disponibili 7 giorni su 7.